Dakar Rally 2021: il momento dell’imbarco

14 Dic 2020

Dall’1 al 3 dicembre, il porto di Marsiglia ha ospitato l’imbarco dei veicoli che parteciperanno al Dakar Rally 2021, in programma in Arabia Saudita dal 3 al 15 gennaio. Tra questi veicoli anche la moto del nostro Angelo Pedemonte che, come FPS Automation, sponsorizziamo. In tutto sono partiti 679 veicoli, più 8 elicotteri e 15 container.

Angelo ci racconta che l’imbarco si è svolto nel migliore dei modi, con una tempistica da record. “Fortunatamente le procedure amministrative e di accesso alle aree di imbarco si sono rivelate molto veloci, tanto che alle 10.30 eravamo già sulla strada di ritorno”. Ora è in trepidante attesa di un capo di abbigliamento importante che deve arrivare, il giubbotto air bag, contiamo nell’efcienza di Alpinestars.

Leggi la puntata 2 – Il percorso

Leggi la puntata 1 – FPS Automation al Dakar Rally 2021

Angelo Pedemonte Dakar 2021

La sicurezza durante la gara

Il giubbotto

Molte, troppe sono state le cadute da moto e quad che si sono rivelate fatali, come quella dell’ultima edizione che ci ha portato via l’esperto Paulo Gonçalves, fortunatamente quest’anno sarà obbligatorio il giubbotto airbag, un accessorio già usato in MotoGP che sicuramente eviterà altri drammi. Ecco un video dimostrativo di com’è fatto questo importante “salvavita”.

L’ERTF

L’ERTF è un’accessorio obbligatorio importante, la schermata di navigazione indica le direzioni da seguire, ad 800 mt dal waypoint appare anche la freccia che indica la direzione da prendere, calcola le distanze totali e parziali, indica la velocità massima autorizzata per garantire la sicurezza dei concorrenti, include l’utilissimo sentinel per garantire un sorpasso in sicurezza, quando il pilota preme il pulsante, viene trasmesso nel raggio di 150 mt un segnale acustico di sorpasso, inoltre ha una funzione molto utile per prevenire incidenti, se un motociclista si trova in una situazione pericolosa con il rischio di non essere visto, premendo contemporaneamente le due frecce blu trasmette un allarme che si sente fno a 500 mt. Per l’organizzazione è un collegamento sicuro con ogni concorrente e ovviamente valido anche ai fni della classifca.

Altre news

Cronaca dalla Dakar 2021

Cronaca dalla Dakar 2021

Questo è il racconto della Dakar 2021, storica competizione off-road alla quale partecipa Angelo Pedemonte, con il Team RT73 griffato FPS Automation. Arrivederci alla prossima Dakar Purtroppo Angelo Pedemonte è stato costretto al ritiro, le contusioni riportate nella...

La Dakar è cominciata

La Dakar è cominciata

Angelo Pedemonte, motociclista del RT73 Team griffato FPS Automation ha concluso la prima tappa della Dakar 2021, da Jeddah a Bisha, 345 chilometri di trasferimento e 277 chilometri di prove speciali. Una tappa durissima, durante la quale Pedemonte è caduto due volte,...

Questa Dakar s’ha da fare

Questa Dakar s’ha da fare

In questi ultimi giorni si sono susseguite notizie allarmanti sulla fattibilità della gara, le restrizioni sono arrivate a chiudere tutti i porti e gli aeroporti, si temeva il peggio, ma la A.S.O. ha tentato il tutto per tutto affinché la tanto attesa Dakar abbia il...

Pin It on Pinterest

Share This